L’ultima maglietta.

stirare-senza-ferro1-640x480Ma qual è l’ultima maglietta da stirare prima di spegnere il ferro da stiro e pensare a stessi? 

Mi interrogo su questo da qualche giorno, esiste secondo voi un limite alla mamma, moglie, cuoca e colf o è un viaggio sola andata? Penso alle Smemoranda da liceo dove scrivevamo “non smettere mai di sognare” e mi chiedo se abbiamo smesso o solo cambiato il cassetto. O solo forse farneticavamo un sacco di cazzate sull’essere adulti. Insomma se a 30 anni famiglia,casa, mutuo, cani, cene, natali dai miei, domeniche dai tuoi, già fatto, già visto, ce l’ho, mi manca…davvero basta così?fine?

C’è una parte di me incredula e allergica alla rassegnazione ma è dura a volte trovare uno spazio o anche solo farsi andar bene un ritaglio di tempo; ritaglio a chi? Perché i ritagli toccano proprio a me ? Teneteveli i ritagli, io di tempo voglio quello intero.

Si è necessariamente madri di merda se si abbassa il volume della radiolina per non sentire i bambini piangere di notte invece che correre per casa armate di coccole e biberon? Personalmente credo di no, ma allo stesso tempo è anche troppo facile incorrere nella morsa dei sensi di colpa.  Insomma il confine tra mamma e donna penso che non lo troverò ma il fatto che la cena sia pronta e lo smalto sia
asciutto è già un grosso passo avanti.

L’importante è arrivare tutti vivi all’ora della nanna.

Annunci