Di notti in bianco e streptococco.

unnamed

Un antico proverbio delle mamme buddhiste recita così:

               Per ogni notte dormita per intero ne passerai almeno 10 di merda.

 

Ecco oggi la situazione a casa mia è drammatica, RacheRock la piccola untrice ha propagato streptococco che Babbo Natale con i regali è pivellino, SofiAdolescenza alle porte si è dileguata al piano di sotto dalla nonna-dispensa favole&coccole con la scorta di tachipirine sotto braccio e 38,5 di febbre, lui giace supino sul divano da circa 48 ore stremato da 36,9 di febbre e apre un’occhio solo verso cena scatenando una fame che manco un t-rex  sopravvissuto all’ultima  glaciazione e poi c’è lei, SiriAcquamicellare che piange e urla da tutta la notte.

Ecco è di lei che oggi voglio parlare (male), punto primo sono contro il cosleeping da sempre e non per qualche motivo pedagogico o emozionale solo perché sarò all’antica ma il mio famolo strano non include terzi incomodi, quindi SiriAcquamicellaree il caso che si rassegni che con papà ci dorme solo mamma, punto secondo quella che sembrava una bimba dolce e delicata stanotte si è trasformata nel rottweiler più feroce che c’è e appena provavo ad appoggiarla nel lettino cominciava a ringhiare e a dimenarsi,vabbè ho pensato saranno i denti, sarà la luna piena, sarà che ho comprato l’aglio, sarà il karma, sarà il feng-shui e a forza di sarà si son fatte le sei. Ecco quando succede così io mi arrabbio ma così tanto che me ne andrei in vacanza da sola e spiegatemi voi che siete di sicuro mamme migliori di me perché non mi scatta quella compassione materna per il suo dolore ma vorrei solo andare a letto, voi come vi sentite? io mi metterei a piangere dal sonno.Sono solo io che alle 4 di mattina mi guardo accumulatori seriali per convincermi che c’è gente più squilibrata di me o qualcuna di voi mi tiene inconsapevolmente compagnia?

Ah naturalmente tutta questa bella nottata oltre ad un notevole giramento di palle mi ha portato in dono anche un magnifico herpes sul naso che sono già pronta per l’epifania.

Annunci

7 pensieri su “Di notti in bianco e streptococco.

  1. silvia ha detto:

    dai mia cara dai!
    immagino sia difficile ed alla soglia della sopportazione..arriveranno giorni che queste nottate sono un ricordo lontano 😉 anche io come te sono contraria al cosleeping, in fondo come hanno dormito nel lettino molti bambini farà il mio…così mi dico ora però….ti dovrò aggiornare una volta partorito forse è meglio 😉
    baci

    Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.