Di Natale&qualche numero…

fullsizerender-4

Natale è finito. Se sei felice e tu lo sai grida urrà, URRA’!!!

Già perché io il Natale lo adoro ma solo fino al 24, poi mi viene già voglia di primavera, passeggiate in bicicletta, mazzi di peonie e colazioni in terrazza (che tradotto starebbe a dire ruote bucate, fiori a cui mi scordo di cambiare l’acqua e caffè e sigarette in terrazza mentre spio la vicina magra e perfetta con gli outfit azzeccatissimi), comunque tornando al Natale di quest’anno e a un po’ di numeri…

Ricorderò i 170 simpaticissimi mattoncini che RacheRock sparpaglia in giro per casa e ogni sera mi tocca raccogliere,250 amabili suonerie dei giocattoli plasticosi di SiriAcquamicellare che nella notte si animano da soli facendoti maledire in un colpo solo Chicco, Fisher Price e Ravensburger, 20 i torroni fatti in casa di mia suocera Italia protettrice di dentisti e ortodontisti, 15 o 16 le liste di buoni propositi che ho in mente per il prossimo anno, 6 i chili di tortellini fatti in casa e ingurgitati copiosamente tra Natale e Santo Stefano, almeno 5 i chili che ho preso e che non smaltirò fino al picco di influenza gastrointestinale previsto per febbraio, 3 paia di calze bucate in meno di 24 ore per giocare con tutti i giochi che ci hanno regalato, almeno 2 le vite che ci vorranno per smaltire mentalmente (e non solo) il Natale 2016, un bellissimo paio di orecchini di smeraldo e diamanti dal sapore un po’ vintage che sono stati il mio regalo di Natale d parte del mio motociclista per essere sopravvissuta a tutto ciò e allo stesso tempo pronta al cenone di Capodanno made in Sud, della serie tutta la mia famiglia a cena in una botta sola (ma su questo vi terrò aggiornati).

Comunque ho capito che Natale è finito quando vai dal panettiere e il vecchietto è di nuovo  incazzato con i cani che cagano, il governo che ruba e con gli idraulici che non rispondono mai.Natale è finito e vi prego non facciamolo più, almeno fino al prossimo anno.

Annunci